Chi Siamo

 

La famiglia Marelli dal 1946 è conosciuta per i pizzi e merletti prodotti e dal 1980 vende con la società BI & BI EMME srl  031.731174 e il negozio Marelli Pizzi   031.704345  a Cantù in Via Dante 1, l'autentico Pizzo di Cantù .

   
Ingresso in Viale Italia  Cantù          

       
Gli articoli sono una simbiosi di eleganza e di raffinatezza che suscitano ancora molto interesse perchè sono prodotti artigianali di grande valore artistico .... Ineguagliabili. Ciascun articolo è garantito essendo prodotto a mano da lavoranti di Cantù e con tessuti made in Italy.   

           

In questi anni gli articoli sono stati apprezzati in tutto il mondo e hanno abbellito ancor di più diverse case reali, che hanno apprezzato la raffinatezza e l'ingegnosità artistica. Siamo a Vostra disposizione per soddisfare qualsiasi richiesta, chiamateci!

Negli anni i nostri articoli sono stati apprezzati in varie nazioni .

Le aziende che desiderano collaborare possono contattarci, assicuriamo la nostra esperienza nei seguenti settori:

  • tovaglie
  • coperte
  • arredamento sacro per il clero (camici, corporali, animette, ecc..)
  • bomboniere
  • orecchini
  • tende
  • centri
  • piumoni
  • lenzuola
  • tessuti per confezione

Il pizzo o merletto è una produzione della mente, delle mani e strumento della comunicazione. Diverse documentazioni asseriscono che le origini del Pizzo di Cantù a fuselli, vanno ricollegate indubbiamente all'attività svolta principalmente dagli istituti religiosi nel periodo del trecento e quattrocento.

Ci sono testimonianze che ci permettono di capire e di stupirci sull'esatta nascita delle trine perché studiando su alcuni testi antichi ed osservando alcuni oggetti archeologici, quali pitture, statue ed incisioni si è potuto capire che :

  • in Egitto già prima della nascita di Cristo si eseguivano lavori quasi simili;
  • nell'antica Grecia usavano intrecciare i fili;
  • etc..

Certamente il pizzo nella nostra zona, denominata Brianza, veniva lavorato dalle donne del popolo aiutate ed assistite dalle monache. Grazie alle rilevanti richieste nel secolo XVI, le donne che si applicavano in questo lavoro non erano solamente di basso ceto o le monache, ma anche le signore dell'alta società, invogliate e interessate a dimostrare la loro abilità agli altri cortigiani.

Attualmente non c'è donna in grado di risalire al metodo di lavoro usato negli anni passati e la richiesta dei Pizzi di Cantù ha avuto un grosso successo negli anni 1890-1900.

La famiglia Marelli, dal 1946  mantiene alta questa tradizione, sottoponendo diversi prodotti in grado di abbellire la casa, quali: coperte, lenzuola, completi bagno, tovaglie, tendaggi, culle, piumoni, lampade, centri tavolo, ecc..

Possiamo eseguire lavorazioni riproducendo i disegni dei Vostri piatti o realizzare decorazioni particolari, conservando l'originalità del prodotto italiano, eseguito a mano a Cantù.

 
 

Italiano